CONVEGNO

THE
r-EVOLUTIONARY ORGANIZATION

22 MARZO 2022
Ore 10:00 - 13:00

INTEGRAZIONE FRA TECNICA E UMANESIMO PER TRASFORMARE CULTURA, PROCESSI E STRUTTURE.

Live streaming

VERSO UN'ORGANIZZAZIONE SOSTENIBILE

L’intero sistema economico mondiale è di fronte ad un cambio di paradigma di cui non conosciamo ancora esattamente la portata ma che si preannuncia di straordinaria rilevanza.

Il cambiamento climatico e la crisi sociale, economica e politica rischiano di produrre gravi conseguenze, se non vengono intraprese rapidamente le azioni necessarie per contrastare la riduzione delle risorse a disposizione dell’umanità.

In questo scenario, il mondo delle Organizzazioni è in subbuglio, in una fase di transizione che con ogni probabilità porterà ad una grande trasformazione. Le aziende sono alla ricerca di nuove forme organizzative, di nuovi modi di concepire ed esercitare la leadership che favoriscano la collaborazione e la cooperazione. I vecchi modelli non reggono più, ma i nuovi non hanno ancora preso forma.

Solo quelle Organizzazioni che sapranno abbracciare modi di operare caratterizzati da sostenibilità potranno continuare a evolvere e a fiorire.

Perché questo sia possibile, le aziende sono chiamate ad una enorme opera di trasformazione dei propri modelli di business, dei meccanismi operativi interni e delle culture organizzative.

Il progetto The r-Evolutionary Organization nasce proprio per rispondere a questa sfida e per contribuire alla trasformazione collettiva che siamo chiamati a compiere.

60 manager e top manager tra le 30 più importanti aziende italiane hanno dato vita al progetto a cui si unisce il contributo e supporto di un partner di eccellenza come l’Università degli Studi “La Sapienza”.

 

LE AZIENDE r-EVOLUTIONARY

Stiamo lavorando alla definizione di un Manifesto dell’Organizzazione Sostenibile che nasca dalle esperienze maturate all’interno delle principali aziende del paese e che rappresenti la proposta italiana al dibattito internazionale sul tema del futuro delle Organizzazioni.

 

Vogliamo insieme definire le caratteristiche di una nuova cultura aziendale che guidi le Organizzazioni ad affrontare le sfide del 2030 e definire le evoluzioni e le trasformazioni necessarie per creare un nuovo paradigma che coniughi successo e contributo al sistema.

 

Per lavorare a questa trasformazione abbiamo individuato 

4 macro temi 

su cui il nostro team di lavoro sta offrendo il massimo contributo:

mare


SUSTAINABLE LEADERSHIP

Quali caratteristiche devono avere i leader di una r-Evolutionary Organization che abbracci i principi della Sustainability? Come aiutarli ad andare in questa direzione?

alberi

SUSTAINABLE PEOPLE & CULTURE

Che caratteristiche devono avere le persone che fanno parte di una Organizzazione perché questa sia veramente sostenibile?
Quali valori, quale mindset e cultura deve avere una r-Evolutionary Organization per abbracciare la sostenibilità? Quali equilibri tra interessi specifici dell’azienda e interessi collettivi, sistemici e ambientali?

sostenibilità-sociale_rettangolo



SOCIAL SUSTAINABILITY

Cosa può fare la r-Evolutionary Organization per supportare da una parte i propri dipendenti e dall’altra le istituzioni scolastiche e i giovani affinché sviluppino le life skills fondamentali nelle sfide di vita quotidiana?

sinapsi



SUSTAINABLE EXECUTION

Cosa si può e deve fare in termini concreti per essere coerenti e aderenti ai principi della Sustainability? Quali azioni fondamentali possiamo portare avanti?

Il Team r-Evolutionary

Al fine di rendere questo lavoro ancora più concreto, efficace e misurabile, abbiamo stretto una partnership con l’Università degli studi “La Sapienza” di Roma. 

Con il supporto della professoressa Patrizia Velotti  saremo supportati con strumenti precisi e affidabili che possano essere bussola sicura durante tutto il percorso. 

Ogni azienda potrà implementare le azioni a seconda della propria cultura ed esperienza, per poi condividerle e confrontarle  con quelle delle altre realtà aziendali.

Roma, 26 mar. (askanews) - L'emergenza sanitaria globale innescata dalla diffusione del Coronavirus e le conseguenti limitazioni alla vita individuale e collettiva riverberano in modo importante sulla sfera piscologica ed emotiva delle persone e quindi sulla società. L'emergenza sanitaria diventa anche emergenza psicologica, cui cercano di far fronte anche il Consiglio nazionale dell'ordine degli psicologi così come la Società Psicoanalitica Italiana che hanno messo a disposizione della popolazione servizi di ascolto e supporto gratuiti. 

	Un effetto indiretto dell'epidemia globale che Patrizia Velotti, professore associato di Psicologia clinica alla Sapienza Università di Roma e coordinatrice di uno studio internazionale sull'impatto psicologico del Covid-19, definisce

Patrizia Velotti

Professoressa Ordinaria di Psicologia Clinica presso il Dipartimento di Psicologia Dinamica, Clinica e Salute della Facoltà di Medicina e Psicologia dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza.

Insieme possiamo fare la differenza

Siamo chiamati a rispondere ad una delle più grandi sfide dei nostri tempi.

Scriviamo insieme il Manifesto dell’Organizzazione Sostenibile!

Partecipa al Convegno digitale The r-Evolutionary Organization: compila il form qui sotto e riceverai una mail con le credenziali per connetterti al live streaming. 

Se hai problemi o bisogno di approfondire scrivi a: alice.polidori@bloomlife.it o contatta il 3924342601

In particolare, per le finalità specificate al seguente link (Leggi l'informativa), i dati dell’utente saranno trattati SOLO su specifica accettazione del consenso:

Copyright © Bloomlife.it